Chiesa e Chiostro di San Francesco

La chiesa francescana di Santa Maria, poi conosciuta come chiesa di San Francesco, è stata consacrata nel 1149 da Monsignor Aldobrandini. Era parte di un monastero fino a qualche decennio fa abitato dai frati minori conventuali. L’accesso alla chiesa avviene tramite un ampio portale la cui cornice è realizzata in pietra bianca e rosa e termina in un arco trilobato che racchiude un affresco abbastanza leggibile dell’Assunta. Al centro, molto sopra al portale si apre un rosone in cemento armato. L’interno si presenta a navata unica, i pilastri grandi che si trovano ai lati hanno capitelli floreali sulle quali poggia il grande cornicione che fa da sostegno alla volta; i pilastri più piccoli sorreggono un arco, creando 6 cappelle. Il chiostro originale risale al tardo medioevo, quello attuale, più grande del precedente, risale alla fine del ‘500. Le lunette sono affrescate con scene di vita di San Francesco, alcune di esse sono di Francesco Nasini, pittore seicentesco originario della vicina Piancastagnaio.

Video guida LIS

Ti interessa altro?

© Comune di Acquapendente (VT)
Piazza Girolamo Fabrizio, 17 - CAP 01021

Contatti: Tel.: +39 0763 7309 [centralino]
P.E.C. comuneacquapendente@legalmail.it
Codice univoco IPA: UF1HPY